È stato trovato del sangue sui sedili anteriori e posteriori e sul bagagliaio dell'auto di Wayne Couzens

Sangue trovato nell'auto del poliziotto assassino: Immagini agghiaccianti mostrano come sono state trovate tracce sui sedili anteriori e posteriori e sul bagagliaio di Wayne Couzens’ Sede dove ha compiuto il disgustoso omicidio di Sarah Everard

  • Gli investigatori hanno intrappolato Couzens dopo aver trovato sangue e sperma nella sua auto Seat
  • Ha noleggiato una Vauxhall ma ha trasferito il corpo di Sarah Everard nella sua auto nel Kent
  • Anche le riprese della telecamera di sorveglianza di un autobus lo hanno avvistato mentre effettuava il falso arresto
  • Wayne Couzens è stato catturato dagli investigatori dopo il sangue di Sarah Everard è stato trovato nei sedili e nel bagagliaio della sua auto.

    Gli agenti hanno anche trovato dello sperma sul sedile, portando la polizia a dedurre che l'assassino condannato ha violentato il 33enne in macchina.

    Couzens aveva guidato da casa sua nel Kent a Londra la notte di marzo 3 per compiere i suoi crimini sadici.

    Ha noleggiato una Vauxhall Crossland da un garage a noleggio dopo aver complottato per oltre un mese, perché l'auto sembrava simile a un'auto della polizia sotto copertura.

    Ma è stato scoperto dalla CCTV dopo che le riprese delle telecamere dell'autobus lo hanno catturato mentre fermava la signora Everard mentre l'ufficiale eseguiva un falso arresto per un'apparente violazione delle regole di Covid.








    Wayne Couzens è stato catturato dagli investigatori dopo che il sangue di Sarah Everard è stato trovato nei sedili e nel bagagliaio della sua auto

    Wayne Couzens è stato catturato dagli investigatori dopo che il sangue di Sarah Everard è stato trovato nei sedili e nel bagagliaio della sua auto

    Le riprese delle telecamere dell'autobus lo hanno ripreso mentre fermava la signora Everard mentre l'ufficiale eseguiva un falso arresto a Clapham

    Le riprese delle telecamere dell'autobus lo hanno ripreso mentre fermava la signora Everard mentre l'ufficiale eseguiva un falso arresto a Clapham

    Un pacchetto di preservativi e tre fasce per capelli sono stati trovati in uno scompartimento sotto il sedile del conducente dell'auto

    Un pacchetto di preservativi e tre fasce per capelli sono stati trovati in uno scompartimento sotto il sedile del conducente dell'auto

    Il filmato lo mostra in piedi a pochi passi dalla signora Everard sul lato di una strada di Clapham pochi istanti prima della sua scomparsa.

    La clip mostra Couzens che mostra il distintivo del mandato prima di ammanettare e rapire il dirigente pubblicitario vicino a casa sua.

    Couzens poi l'ha guidata 50 miglia a Dover nell'auto a noleggio prima di cambiarla con la sua Seat.

    Couzens l'ha portata in una zona rurale e l'ha violentata, prima di essere vista comprare Lucozade e altre bevande dalla stazione BP con il suo corpo nel bagagliaio, dopo che si credeva che fosse stata uccisa.

    Dettagli angoscianti della cronologia suggeriscono che la signora Everard potrebbe essere stata in vita per più di quattro ore.

    È stata rapita in strada alle 21:30 e quando l'assassino è entrato nel garage alle 2.30 del mattino, Si pensa che Sarah fosse nel suo stivale, già morto.








    Gli agenti hanno anche trovato dello sperma sul sedile, portando la polizia a dedurre che l'assassino condannato ha violentato il 33enne in macchina

    Una bustina di gelatina lubrificante è stata trovata nella tasca laterale dell'auto che la polizia ha sequestrato dopo l'arresto di Couzens

    Una bustina di gelatina lubrificante è stata trovata nella tasca laterale dell'auto che la polizia ha sequestrato dopo Couzens’ arresto

    Couzens seduti sul sedile anteriore dell'auto a noleggio, dopo aver "arrestato" falsamente la signorina Everard (chi è seduto dietro) fuori Poynders Court su Poynders Road, Clapham. È stato solo dopo aver lasciato Londra che potrebbe aver realizzato il suo destino

    Couzens seduti sul sedile anteriore dell'auto a noleggio, dopo aver falsamente "arrestato"’ Miss Everard (chi è seduto dietro) fuori Poynders Court su Poynders Road, Clapham. È stato solo dopo aver lasciato Londra che potrebbe aver realizzato il suo destino

    Couzens in seguito è stato visto cambiare le auto mentre riportava la Vauxhall sull'Enterprise.

    Ha poi guidato con la sua Seat a Sandwich, dove ha scaricato il telefono di Sarah prima di acquistare benzina per bruciare il suo corpo.

    È stata trovata giorni dopo e ha dovuto essere identificata dalle impronte dentali, ma indossava ancora una collana e un orecchino d'oro.

    Couzens è stato condannato all'ergastolo oggi senza possibilità di libertà condizionale

    Couzens è stato condannato all'ergastolo oggi senza possibilità di libertà condizionale

    Couzens è stato arrestato a marzo 9 dopo che i detective hanno rintracciato l'auto a noleggio al suo indirizzo.

    Hanno sequestrato il suo posto dove gli agenti hanno scoperto un frammento rotto della sim card della signora Everard e una macchia di sangue che corrispondeva al suo DNA.

    Interrogato dalla polizia dopo il suo arresto, Couzens ha mentito dicendo che era stato "appoggiato su"’ da una banda dell'Europa orientale che ha minacciato di danneggiare la sua famiglia se non avesse accettato di prendere una donna e consegnarla agli occupanti di un furgone vicino a Maidstone.

    Portato alla stazione di polizia di Wandsworth, ha ripetutamente cercato di autolesionarsi sbattendo la testa su un lavandino e sbattendo contro un muro, ed è stato messo sotto costante sorveglianza prima di comparire in tribunale.

    In seguito ha abbandonato la sua storia e si è dichiarato colpevole di rapimento, stupro e omicidio.

    Oggi, è stato imprigionato a vita senza possibilità di libertà condizionale dopo aver "abusato"’ il suo "ufficio e autorità"’ come ufficiale del Met.

    Lord Justice Fulford ha detto a Couzens di essere un "deformato"’ e "autocommiserarsi"’ killer che si è affidato alla sua posizione e alla conoscenza delle leggi sul lockdown da Covid-19 per commettere uno dei crimini più scioccanti della storia recente.

    Wayne Couzens si alzò ma non guardò il giudice o la famiglia di Sarah Everard mentre gli veniva data una condanna a vita intera all'Old Bailey – il primo mai dato a un ufficiale di polizia

    La famiglia di Sarah pianse e fece un'ultima coraggiosa dichiarazione da dire a Couzens, 48, "il mondo è un posto più sicuro senza di te dentro"’ poiché è diventato il primo ufficiale di polizia nella storia britannica a ricevere un'intera condanna all'ergastolo. La famiglia si è asciugata le lacrime e si è messa di fronte a lui quando ha saputo che sarebbe morto in prigione ed è stato portato in cella.

    Accusandolo di "erosione"’ fiducia del pubblico nella polizia e rendendo le donne più spaventate a camminare per le strade, disse il giudice: "Sarah Everard è stata una vittima del tutto irreprensibile di una serie di reati grotteschi", aggiungendo: "Stava semplicemente tornando a casa".

    Il giudice ha fatto alzare l'assassino e affrontare la corte – ma teneva la testa china – come ha tramandato un'intera vita riservata a circa 70 dei criminali più pericolosi della Gran Bretagna, inclusi serial killer e terroristi.

    Egli ha detto: "Wayne Couzens", hai rapito, stuprata e uccisa Sarah Everard, avendo pianificato a lungo una violenta aggressione sessuale su una vittima ancora da selezionare che intendevi costringere alla tua custodia.

    marzo 8: Gli investigatori mostrano a Couzens una foto della sua tragica vittima

    marzo 8: Gli investigatori mostrano a Couzens una foto della sua tragica vittima

    "Hai irrimediabilmente danneggiato la vita della famiglia e degli amici di Sarah Everard – hai eroso la fiducia che il pubblico ha diritto di avere nelle forze di polizia dell'Inghilterra e del Galles.

    "Non ho visto alcuna prova di genuina contrizione da parte tua rispetto all'evidente autocommiserazione e ai tentativi da parte tua di evitare o minimizzare le giuste conseguenze di ciò che hai fatto".

    Fuori dall'Old Bailey, il suo ex capo Cressida Dick ha rifiutato di dimettersi ma ha ammesso che il PC ora licenziato aveva "portato vergogna al Met.’ e ha danneggiato il “prezioso vincolo di fiducia”’ tra il pubblico e la polizia.

    Lei disse: "Il rapimento di Sarah", stupro e omicidio sono stati uno degli eventi più terribili nei 190 anni di storia del Metropolitan Police Service.

    "Non ci sono parole che possano esprimere appieno la rabbia e la tristezza che proviamo per quello che è successo a Sarah". Mi dispiace molto', aggiungendo: ‘Parlando francamente come organizzazione, siamo stati scossi. So assolutamente che ci sono quelli che sentono che la loro fiducia in noi è scossa'.

    I commenti sono chiusi.