Cleo Smith kidnap: Terry Kelly winks at cameras as he is taken to jail

a piedi nudi, solitario incatenato accusato di aver rapito la piccola Cleo Smith strizza l'occhio mentre la polizia lo carica su un aereo – come è stato rivelato, non poteva tenere una relazione seria o un lavoro e non lasciare MAI le persone all'interno della sua casa

  • Terry Kelly has been charged with kidnapping Cleo Smith who was snatched from a campsite on October 16
  • Kelly, 36, made his first court appearance Thursday before being flown to a maximum security jail in Perth
  • Escorted by half a dozen special operations officers, Kelly winked to cameras as he boarded the Cessna 441
  • He will spend a month in jail before being hauled back to court for the next phase of his trial on December 6
  • This is the moment the man accused of abducting Cleo Smith from a campsite in Australia Occidentale and then keeping her captive for 18 days winked as he was put on a plane to jail after appearing in court for the first time.

    Terence Darrell Kelly, 36, was photographed walking barefoot and in shackles across the tarmac at Carnarvon airport on Thursday afternoon as police bundled him aboard a plane bound for the regional capital of Perth.

    Awaiting him there will be a cell in a maximum security jail where he will languish for at least a month until he returns to court for the next phase of his trial, scheduled to begin on December 6.

    Escorted by half a dozen special operations officers, Kelly turned to the cameras and winked just before boarding the twin-engine Cessna 441 – apparently relishing the attention after he shouted ‘I’m coming for youat journalists in court moments earlier.

    Kelly faces two counts including ‘forcibly taking or enticing a childover the kidnap of four-year-old Cleo, who was taken from a tent where she was sleeping with her family on October 16 before being found in the early hours of November 3, locked inside a bedroom at Kelly’s Carnarvon home.

    L'uomo accusato di aver rapito la piccola Cleo Smith ha strizzato l'occhio mentre saliva su un aereo incatenato per volare a Perth dove rimarrà in carcere prima della sua prossima udienza in tribunale

    L'uomo accusato di aver rapito la piccola Cleo Smith ha strizzato l'occhio mentre saliva su un aereo incatenato per volare a Perth dove rimarrà in carcere prima della sua prossima udienza in tribunale

    Terence Darrell Kelly si imbarca su un aereo dopo essere stato preso in custodia dai membri del Gruppo Operazioni Speciali all'aeroporto di Carnarvon

    Terence Darrell Kelly si imbarca su un aereo dopo essere stato preso in custodia dai membri del Gruppo Operazioni Speciali all'aeroporto di Carnarvon

    Kelly era scalzo e incatenato mentre veniva scortato sull'aereo venerdì mattina

    Kelly era scalzo e incatenato mentre veniva scortato sull'aereo venerdì mattina

    Cleo’s family thank police and public for their ‘love and support

    Cleo Smith’s family have thanked police and the ‘love and supportthey have received from across Australia in an emotional statement after the four-year-old’s incredible rescue.

    Her mother Ellie Smith and stepfather Jake Gliddon said they were ‘humbledby the public response to Cleo’s disappearance 18 days ago and the amazing discovery of the little girl in a locked Carnarvon house in the early hours of Wednesday morning.

    The heart-warming statement added that Cleo’s parents are ‘so thankful that our little girl is back within our arms’.

    ‘We would like to take this opportunity to thank all those involved in the rescue of our daughter Cleo Smith,’ the couple said in a statement on Friday evening.

    'In particolare, we would like to thank WA Police, all those involved in the initial search, the Carnarvon community, local businesses and of course our family and friends.

    ‘We are humbled by the love and support that we have received from not only our local community but the whole of Western Australia and across the country.

    ‘We are so thankful that our little girl is back within our arms and our family is whole again.

    ‘As we try to get on with our lives, we ask that you respect our privacy.

    Annuncio pubblicitario

    Mentre il volo lasciava la cittadina sulla costa occidentale del paese, locals within the largely isolated community are continuing to piece together a picture of Kelly and how he came to be at the centre of one of the nation’s most shocking crimes.

    Descritto come un "solitario", Kelly lived by himself in a well-known government housing precinct, ed era anche un habitué del Carnarvon Central – a retail hub and meeting place in the centre of townaccording to one shop-owner.

    Denham francese, che si è trasferito a Carnarvon dalla Thailandia sette anni fa, operates a sporting goods store which also sells some clothing and jewelry. Kelly, lui dice, would come in ‘from time to timeand was relatively well-known in the area.

    "E' un ragazzo che entra e uscirà",’ dice francese. 'A volte veniva un paio di volte a settimana. Other times none at all.

    French admits one detail in the shocking kidnapping case which came as a surprise to him and others was the revelation that Kelly lived alonesomething almost unheard of in Tonkin Crescent and the surrounding commission areas where extended families often live together.

    Si è capito Kelly, che è stato allevato dalla sua defunta nonna, ha una zia che si crede viva a Carnarvon ma deve ancora essere identificata.

    Un altro dettaglio insolito, lui dice, è che Kelly è stata in grado di rimanere inosservata per così tanto tempo.

    'Perché viveva in quella che chiameresti una zona estremamente comune,’ Il signor French ha detto. 'Tutti conoscono tutti. Le persone sono comuni ma sono anche transitorie.

    “Quindi si spostano e tuttavia rimangono vicini alle loro comunità. ‘The idea that the neighbours knew nothing…questa è probabilmente la cosa più sorprendente di tutte.’

    Locals are also trying to reconcile the Kelly they knew in-person with the unsettling character that has been revealed through his social media profiles which detailed his obsession with girls’ giocattoli – particularly Bratz fashion dollsand which contained references to invented family members including children.

    Aside from posts in which he poses with Bratz dolls and shows off a room full of toys in his house, Kelly also made cryptic posts about privacy and online safetyincluding one posted at 5am the day Cleo vanished.

    ‘I can’t accept friend requests from strangersI live a private life and I respect those who are on my friend list to ensure their privacy is respected too,’ his Facebook status read. ‘Us adults have to be careful online too.

    The post explained he would not become ‘mateswith people just because they know his family or other friends.

    La piccola Cleo è stata trovata viva e vegeta in una stanza chiusa a chiave in una casa a Tonkin Crescent, a soli sette minuti dalla sua amorevole famiglia

    Cleo si è riunita con sua madre, papà e sorellina, isola

    La piccola Cleo è stata trovata viva e vegeta in una stanza chiusa a chiave in una casa a Tonkin Crescent, a soli sette minuti dalla sua amorevole famiglia

    Notevoli filmati di bodycam catturati nel momento in cui Cleo è stata salvata dai detective, con la coraggiosa bambina aggrappata al suo salvatore mentre le si parla gentilmente e le viene detto che presto avrebbe visto la sua "mamma"

    Notevoli filmati di bodycam catturati nel momento in cui Cleo è stata salvata dai detective, con la coraggiosa bambina aggrappata al suo salvatore mentre le si parla gentilmente e le viene detto che presto avrebbe visto la sua "mamma’

    Terry Kelly viveva a Tonkin Crescent, a Brockman, Australia occidentale per gran parte della sua vita, cresciuto da sua nonna nel blocco della commissione abitativa

    .

    Terry Kelly viveva a Tonkin Crescent, a Brockman, Australia occidentale per gran parte della sua vita, cresciuto da sua nonna nel blocco della commissione abitativa

    Sono emersi dettagli bizzarri sulla strana ossessione dell'imputato per i giocattoli poiché numerosi account di social media collegati a Kelly mostrano una stanza piena di bambole per bambini (nella foto)

    Sono emersi dettagli bizzarri sulla strana ossessione dell'imputato per i giocattoli poiché numerosi account di social media collegati a Kelly mostrano una stanza piena di bambole per bambini (nella foto)

    One of Kelly’s Facebook profiles was also following Ellie Smith, Cleo’s mother. It is unclear when exactly the pair connected onlinewhether before or after Cleo’s disappearancebut Ellie used the profile to appeal for information on her missing daughter during the search operation, posts which Kelly would likely have seen.

    His online activity shows he interacted with news stories about missing Cleo, posting a ‘sadreaction face to one.

    One neighbour also told how he saw Kelly during the days when Cleo was missing driving around with toy dolls in his car. Henry Dodd said the brand new dolls were still in their packaging ‘as if they had been collected from the post office’.

    ‘There were around ten or twelve dollsand it looked like he had picked them up after they were delivered somewhere,’ ha detto al Daily Mail Australia.

    Kelly ha frequentato la East Carnarvon High School prima di trasferirsi alla Carnarvon Senior, ma anche allora non strinsero amicizie significative o durature.

    Poco dopo la morte di sua nonna in 2020, Kelly sembrava aver guadagnato un po' di soldi e si è comprato una Mazda ultimo modello.

    ‘Lo parcheggiava nel vialetto e poi chiudeva il cancello, ogni giorno, andava sempre e metteva la macchina nello stesso posto e chiudeva il cancello,’ uno dei suoi vicini ha ricordato.

    Il Daily Mail Australia può rivelare che Kelly è stato fermato a giugno 2021 e accusato di guida senza patente.

    La corte ha sentito che non aveva mai avuto una patente e non aveva l'autorità per stare al volante di un'auto.

    Nelle ultime settimane, più cittadini hanno iniziato a notare che Kelly usava l'auto. Pricilla Milly-Milly ha detto di averlo visto al negozio di ferramenta Bunnings proprio la scorsa settimana, PerthNow segnalato.

    'Era in macchina e continuava a fissarmi,’ lei disse.

    Secondo quanto riferito, l'auto era cruciale per il caso che gli investigatori stavano costruendo contro Kelly, e hanno usato la tecnologia di tracciamento sul suo telefono per aiutare a tracciare i suoi movimenti nelle settimane in cui Cleo era scomparsa.

    La signora Milly-Milly ha osservato che "non ha mai lasciato entrare nessuno in casa sua"’ anche se erano vicini da così tanto tempo.

    Sono emersi post sui social media presumibilmente realizzati da Kelly che mostrano stanze piene di bambole e principesse Bratz.

    Si sa che aveva più alias online dove si univa ai gruppi di collezionisti di bambole per discutere dei suoi amati giocattoli.

    Max March che possiede e gestisce il Toyworld dove Kelly avrebbe acquistato molte delle bambole di cui era così affascinato, si fermò prima di discutere l'accusato in dettaglio dicendo solo che il ritorno sicuro di Cleo era stato un enorme sollievo per i residenti.

    'È stato un momento difficile per un sacco di persone,’ ha detto marzo.

    Alla domanda se stesse lavorando con la polizia come parte delle loro indagini, March ha detto; 'Davvero non posso dirlo.’

    Il proprietario del negozio locale Denham French conosceva Kelly come un cliente abituale. A volte lo vedeva più volte alla settimana

    Il proprietario del negozio locale Denham French conosceva Kelly come un cliente abituale. A volte lo vedeva più volte alla settimana

    Max March che possiede il Toyworld locale dove Kelly ha acquistato bambole nel corso degli anni. Ma i suoi acquisti di giocattoli non sono stati visti come sospetti come pensavano i locali che li stesse comprando per le nipoti più giovani, nipoti o cugini

    Max March che possiede il Toyworld locale dove Kelly ha acquistato bambole nel corso degli anni. Ma i suoi acquisti di giocattoli non sono stati visti come sospetti come pensavano i locali che li stesse comprando per le nipoti più giovani, nipoti o cugini

    I vicini scioccati raccontano al Daily Mail Australia di essere stati avvisati per la prima volta del trambusto martedì sera quando le luci della polizia hanno illuminato il loro cul-de-sac, che normalmente è brulicante di bambini che giocano nei loro cortili e nel parco dall'altra parte della strada durante le ore diurne

    I vicini scioccati raccontano al Daily Mail Australia di essere stati avvisati per la prima volta del trambusto martedì sera quando le luci della polizia hanno illuminato il loro cul-de-sac, che normalmente è brulicante di bambini che giocano nei loro cortili e nel parco dall'altra parte della strada durante le ore diurne

    Resta inteso che Kelly frequentava Toyworld, ma i suoi acquisti di giocattoli non erano considerati sospetti poiché i locali pensavano che li stesse comprando per le nipoti più giovani, nipoti o cugini.

    Si è anche ipotizzato che abbia ordinato le bambole Bratz online poiché Toyworld ha smesso di rifornirle diversi anni fa.

    Secondo quanto riferito, Kelly non ha mai tenuto un lavoro, ma cercavo di trovare lavoro completando i corsi di costruzione per diventare più qualificato.

    Rennee Turner, che ha completato un corso con lui e la cui sorella vive in fondo alla strada a Tonkin Crescent, ha detto che pensava a Kelly "come una persona strana".

    '[il suo arresto] mi ha completamente deragliato,’ lei disse.

    "Ho sentito dei sussurri... ho pensato che la polizia potesse avere un'idea di quello che stava succedendo", perché non ho mai visto una tale quantità di poliziotti qui per così tanto tempo.

    Il profilo Facebook di Kelly seguiva la madre di Cleo, Ellie, che ha regolarmente condiviso aggiornamenti sull'indagine e ha implorato il ritorno sicuro di sua figlia.

    Cleo sarebbe stata presa dalla tenda che condivideva con sua madre, il patrigno e Isla tra l'1:30 e le 6:00, quando la sua famiglia si è svegliata e l'ha trovata sparita.

    L'account Facebook di Kelly ha anche interagito con articoli scritti sul bambino di quattro anni scomparso.

    In un articolo pubblicato sulla scomparsa di Cleo, L'account di Kelly ha reagito con un "triste"’ emoji.

    CRONOLOGIA DELLA SCOMPARSA DI CLEO

    Di Olivia Day per Daily Mail Australia

    Venerdì, ottobre 15

    Cleo insieme a sua madre Ellie Smith, il suo compagno Jake Gliddon e la sua sorellina Isla Mae arrivano al campeggio Blowholes intorno 6:30pm.

    Avevano un "tranquillo"’ notte e arrivato al tramonto.

    Sabato, ottobre 16

    1:30sono: Genitori’ ultimo avvistamento di Cleo nella tenda che condivideva con i genitori e la sorellina quando la bambina di quattro anni chiede dell'acqua.

    6.23sono: Ellie chiama 000 denunciare la scomparsa della figlia maggiore mentre continua a perquisire il campo.

    6.30sono: I primi due agenti vengono inviati dalla stazione di polizia di Carnarvon. Viaggiano a Blowholes in via prioritaria, con sirene e luci.

    6.41sono: Una seconda macchina della polizia con altri due agenti viene inviata a Blowholes, anche con luci e sirene.

    7.10sono: Arriva la prima macchina della polizia. Il secondo è solo pochi minuti indietro.

    7.26sono: La polizia sul posto stabilisce un'area forense protetta che viene chiusa al pubblico con nastro adesivo, intorno alla tenda di famiglia dove Cleo è stata vista l'ultima volta.

    7.33sono: Un operatore di droni è chiamato a cercare dai cieli.

    7.44sono: Una terza macchina della polizia viene inviata ai Blowholes.

    8sono: I familiari e gli amici dei genitori di Cleo iniziano ad arrivare per aiutare con la ricerca a terra.

    Un altro gruppo di detective perquisisce brevemente la casa di Cleo per assicurarsi che non sia lì.

    Sua madre euforica, Ellie, (nella foto, con Cleo, il suo compagno e la figlia minore) ruppe il suo silenzio la mattina in cui Cleo fu trovata, condividendo una serie di emoji del cuore d'amore su Instagram

    Sua madre euforica, Ellie, (nella foto, con Cleo, il suo compagno e la figlia minore) ruppe il suo silenzio la mattina in cui Cleo fu trovata, condividendo una serie di emoji del cuore d'amore su Instagram

    Quindi si dirigono a Blowholes e iniziano a fermare le auto che entrano ed escono dall'area.

    8.09sono: Un elicottero di un'azienda locale è arrivato sulla scena e ha iniziato a cercare mentre la polizia richiedeva che una squadra SES partecipasse alla ricerca di Blowholes.

    8.24sono: L'aviazione della polizia e i ricercatori marittimi volontari sono chiamati per aiutare con la ricerca.

    8.34sono: Vengono istituiti posti di blocco all'ingresso di Blowholes mentre gli investigatori raccolgono i nomi, dati di registrazione e indirizzi delle persone che vanno e vengono. Auto di ricerca della polizia.

    9.25sono: Nove membri del personale SES arrivano ai Blowholes per assistere nella ricerca.

    9.30sono: Gli investigatori si siedono con Ellie in difficoltà e rimangono al suo fianco per il resto della giornata mentre altre squadre di ricerca danno la caccia a Cleo.

    11sono: Gli investigatori della omicidi della Divisione Crimine Maggiore vengono chiamati e iniziano a viaggiare da Perth per aiutare con la ricerca.

    1pm: Altri detective della omicidi ed esperti di ricerca sono arrivati ​​da Perth.

    3pm: Ufficiali ed esperti di ricerca arrivano a Carnarvon per offrire la loro esperienza.

    Domenica, ottobre 17

    La signora Smith si rivolge ai social media per implorare aiuto per trovare la figlia scomparsa.

    Un post su Facebook caricato su 1:45sono di domenica che ha detto: 'E' finita 24 ore dall'ultima volta che ho visto la scintilla negli occhi della mia bambina.

    'Per favore aiutami a trovarla!

    "Se senti o vedi qualcosa, chiama la polizia"!’

    La polizia suggerisce che Cleo potrebbe essere stata rapita.

    Lunedi, ottobre 18

    La polizia rilascia un'immagine del sacco a pelo rosso e grigio scomparso dalla tenda di Cleo.

    Il padre biologico di Cleo viene interrogato dalla polizia a Mandurah e gli viene chiesto di fornire una dichiarazione, che lo fa volentieri.

    Polizia WA con l'aiuto dei membri SES, volontari e aerei continuano la caccia via terra per Cleo, con agenti che perquisiscono baracche vicine e veicoli nell'area.

    martedì, ottobre 19

    La madre di Cleo, Ellie Smith e il suo compagno Jake Gliddon affrontano per la prima volta i media e descrivono il momento terrificante in cui si sono resi conto che la bambina era scomparsa.

    La signora Smith dice che il suo bambino di quattro anni non avrebbe mai lasciato la tenda da solo.

    La polizia ha rilasciato nuove immagini di Cleo e del costume intero rosa e blu che indossava la notte in cui è scomparsa per aiutare le indagini.

    Gli inquirenti esortano chiunque si trovasse al campeggio o nelle vicinanze ad ottobre 15 per entrare in contatto con la polizia.

    mercoledì, ottobre 20

    La polizia rivela la zip della tenda di famiglia, che è stata trovata appesa aperta da sua madre alle 6 del mattino di sabato mattina, era troppo alto per essere raggiunto da Cleo.

    Gli ufficiali dicono che "non hanno escluso"’ i resoconti dei campeggiatori che nelle prime ore di sabato mattina hanno sentito il rumore delle gomme stridenti.

    Il vice commissario di polizia Daryl Gaunt conferma che gli agenti stanno indagando su dove si trovi 20 reati sessuali registrati nell'area di Carnarvon.

    giovedi, ottobre 21

    Il governo WA offre una ricompensa di $ 1 milione per le informazioni che portano alla posizione di Cleo annunciata dal Premier WA Mark McGowan.

    "Tutti gli australiani occidentali"’ i pensieri sono con la famiglia di Cleo durante quello che è un momento inimmaginabilmente difficile,’ Il signor McGowan ha detto.

    ‘Stiamo tutti pregando per un risultato positivo.’

    La velocità con cui viene emesso il premio – a pochi giorni dalla sua scomparsa – era senza precedenti.

    Nella foto: La polizia esamina i rifiuti abbandonati vicino al campeggio Blowholes nel remoto WA

    Nella foto: La polizia esamina i rifiuti abbandonati vicino al campeggio Blowholes nel remoto WA

    Lunedi, ottobre 25

    La polizia di WA conferma che Cleo era sicuramente al campeggio – su filmati CCTV su una telecamera installata all'interno di una capanna sulla spiaggia solo 20 metri dalla tenda di famiglia da cui è scomparsa.

    martedì, ottobre 26

    Gli agenti forensi e gli investigatori trascorrevano gran parte della giornata a casa sua a Carnarvon, 900km a nord di Perth, martedì e sono partito con due buste di prove.

    Anche se gli investigatori erano stati a casa prima, questa è stata la prima volta che hanno cercato a fondo all'interno con una squadra forense.

    Il commissario di polizia ad interim del WA, Col Blanch, ha affermato che la perquisizione della casa di famiglia era "pratica standard"’ e non ha indicato che fossero sospettati della scomparsa di Cleo.

    mercoledì, ottobre 27

    Gli agenti forensi della polizia di WA tornano al campeggio Blowholes e vengono visti raccogliere campioni di terreno da una serie di fuochi da campo vicino a baracche nella zona.

    Il governo federale annuncia che gli agenti della polizia federale australiana sono stati arruolati per supportare gli sforzi forensi e di intelligence.

    Venerdì, ottobre 29

    La polizia torna al campo di Blowholes per analizzare l'area con i droni.

    Il sovrintendente investigativo Rod Wilde torna al campeggio Blowholes per unirsi alla ricerca di Cleo mentre la ricerca raggiunge il traguardo delle due settimane.

    Conferma che le agenzie nazionali e internazionali sono impegnate nella ricerca di Cleo.

    Domenica, ottobre 31

    Gli investigatori bussano alle porte di alcune case lungo la North West Coastal Highway nelle North Plantations, 5km dalla città natale di Cleo la domenica.

    Lunedi, novembre 1

    Gli investigatori smistano cumuli di spazzatura dai cassonetti lungo la strada situati a centinaia di chilometri di distanza dal campeggio da cui è scomparsa.

    Il materiale è stato trasportato a Perth, dove agenti forensi e reclute hanno smistato centinaia di borse alla ricerca di oggetti che potrebbero averli aiutati a trovare Cleo.

    Gli agenti emettono un appello per la dash cam e le riprese delle telecamere a circuito chiuso da un raggio di 1000 km dal punto in cui il bambino di quattro anni è scomparso.

    La polizia rinnova un appello per più attività commerciali a Carnarvon per fornire filmati e andare porta a porta in una zona industriale alla periferia della città.

    mercoledì, novembre 3

    Dopo due settimane e mezzo di ricerche, Cleo Smith viene trovata viva e vegeta nelle prime ore di novembre 3.

    Il vice commissario di polizia del WA Col Blanch ha confermato poco prima delle 7:00 AEST che la piccola Cleo è viva e vegeta e si è riunita con i suoi genitori sollevati.

    "Uno degli ufficiali la prese tra le braccia e le chiese 'come ti chiami??’ Egli ha detto. 'Lei disse: "Mi chiamo Cleo".’

    Ellie Smith ha postato sui social media: "La nostra famiglia è di nuovo intera".

    Un uomo di Carnarvon è attualmente in custodia e interrogato dagli investigatori.

    In ottobre 19, Ellie Smith (nella foto) e il suo partner Jake Gliddon hanno affrontato per la prima volta i media e hanno pregato il pubblico di riportare qualsiasi informazione "grande o piccola"

    In ottobre 19, Ellie Smith (nella foto) e il suo partner Jake Gliddon hanno affrontato per la prima volta i media e hanno pregato il pubblico di riportare qualsiasi informazione "grande o piccola’

    Annuncio pubblicitario

    I commenti sono chiusi.