Cleo Smith's alleged kidnapper 'asked for updates' on the missing girl

‘He wanted updates’: Cleo Smith’s alleged kidnapper ‘probed job centre staff for information about the missing girlin the days before she was found

  • Cleo Smith’s alleged kidnapper allegedly asked for regular updates on the case
  • Local man claims he asked other people what they thought of her disappearance
  • Neighbour who lived on the other side of alleged abductor’s duplex fears attack
  • Tavake Vaitaki believes angry locals will destroy the building when police leave
  • Detectives are continuing to search area for clues, including Cleo’s sleeping bag
  • Cleo Smith’s alleged kidnapper asked for regular updates on the missing girl and asked other people what they thought of her disappearance, locals have claimed.

    Detectives allegedly found the little girl in the locked home of Terence Kelly, 36, playing with toys in one of the bedrooms around 12.45am last Wednesday.

    The miraculous discovery came just moments after police arrested her alleged abductor in his car, 18 days after Cleo vanished from a campsite 75km away.

    UN Carnarvon man has now claimed Kelly asked for updates on the case of the missing girl while he attended an Aboriginal training and job seeking agency.

    A Carnarvon man has claimed Terence Kelly (nella foto) would regularly ask for updates on the case of missing girl Cleo Smith while attending an Aboriginal training and job seeking agency

    A Carnarvon man has claimed Terence Kelly (nella foto) would regularly ask for updates on the case of missing girl Cleo Smith while attending an Aboriginal training and job seeking agency

    Police allegedly found four-year-old Cleo, seen here with mother Ellie, in a locked property on Tonkin Crescent in the Carnarvon suburb of Brockman, Western Australia last Wednesday

    Police allegedly found four-year-old Cleo, seen here with mother Ellie, in a locked property on Tonkin Crescent in the Carnarvon suburb of Brockman, Western Australia last Wednesday








    He alleged Kelly would visit the ‘Real Futuresbranch in Carnarvon up to four times a week and regularly broached Cleo’s disappearance with the staff.

    ‘Every day he (went) there, he wanted updates,’ the man told L'Australia occidentale.

    ‘Every morning, (vorrebbe) ask them what they think of Cleo being kidnapped.

    When employees at Real Futures were approached by reporters a woman at the front desk refused to comment on ‘hearsay’.

    però, the man who flagged the interactions said he had notified police.

    The Real Futures officewhich works to help Indigenous people find employmentis a four minute drive from Kelly’s home on Tonkin Crescent in Brockman.

    Descritto come un "solitario", Kelly lived by himself in a well-known government housing precinct, ed era anche un habitué del Carnarvon Central, a popular retail hub.

    The miraculous discovery of Cleo Smith (nella foto) came just moments after police arrested her alleged abductor in his car nearby, 18 days after she vanished from a campsite 75km away

    The miraculous discovery of Cleo Smith (nella foto) came just moments after police arrested her alleged abductor in his car nearby, 18 days after she vanished from a campsite 75km away

    Social media pictures posted by Terry Kelly (nella foto) revealed he was obsessed with dolls, and had filled a room with them, lining the walls from floor to ceiling

    Social media pictures posted by Terry Kelly (nella foto) revealed he was obsessed with dolls, and had filled a room with them, lining the walls from floor to ceiling

    Tavake Vaitaki (nella foto) has packed up and moved out over concerns angry locals will burn down the building - including his home - when police leave the area

    Tavake Vaitaki (nella foto) has packed up and moved out over concerns angry locals will burn down the buildingincluding his homewhen police leave the area

    It comes after a neighbour in the dilapidated duplex where Cleo was allegedly held captive has fled his home in fear of a vigilante reprisal attack on the building.

    Terrified Tavake Vaitaki has packed up and moved out over concerns angry locals will burn down the buildingincluding his homewhen police leave the area.

    Social media pictures posted by Kelly revealed he was obsessed with dolls, and had filled a room with them, lining the walls from floor to ceiling.

    Police and forensic experts have since pored over inch of Kelly’s home and garden while keeping it under 24 hour guard.

    But Mr Vaitaki fears furious residents will strike as soon as the round-the-clock police presence ends.

    ‘There are people who are angry, I know for sure they will come here at night and smash the house,’ disse L'Australia occidentale.

    ‘The house is only safe now because police are there.

    ‘Once the police are gone, we expect something will happen. One hundred per cent sure they will come here and smash the house.

    Police allegedly found the four-year-old in the other half of the property, visto qui, on Tonkin Crescent in the Carnarvon suburb of Brockman, Australia Occidentale

    Police allegedly found the four-year-old in the other half of the property, visto qui, on Tonkin Crescent in the Carnarvon suburb of Brockman, Australia Occidentale

    Tavake Vaitaki (nella foto) fears furious residents will strike as soon as the round-the-clock police presence ends

    Tavake Vaitaki (nella foto) fears furious residents will strike as soon as the round-the-clock police presence ends

    He’s now been offered a new home on the other side of town in South Carnarvon and is in the process of moving his belongings across town.

    Mr Vaitaki revealed friends had been staying at the address to look after the property for him in the days before the police raid next door.

    ‘When they saw the house on the news, they called me and said, “what’s going on?”,’ Egli ha detto.

    ‘Everyone was shocked,’ he told 7News. ‘It took me a while to absorb it.

    He said Kelly was normally the perfect neighbour who did not drink or smoke.

    Despite the intensive police search at the home and around the campsite, police have still not located the sleeping bag Cleo was in when she was snatched.

    It is believed to be a key missing part of the puzzle which is baffling detectives who have spent days at Kelly’s property searching the home for clues.

    He's now been offered a new home on the other side of town in South Carnarvon and is in the process of moving his belongings across town (nella foto)

    He’s now been offered a new home on the other side of town in South Carnarvon and is in the process of moving his belongings across town (nella foto)

    Cleo Smith (nella foto) was missing for 18 giorni

    The four-year-old was in a red and grey sleeping bag (nella foto) when she went missing

    Cleo Smith (nella foto, sinistra) was sleeping in a grey and red sleeping bag (giusto) when she was allegedly taken from her family’s tent

    CRONOLOGIA DELLA SCOMPARSA DI CLEO

    Di Olivia Day per Daily Mail Australia

    Venerdì, ottobre 15

    Cleo insieme a sua madre Ellie Smith, il suo compagno Jake Gliddon e la sua sorellina Isla Mae arrivano al campeggio Blowholes intorno 6:30pm.

    Avevano un "tranquillo"’ notte e arrivato al tramonto.

    Sabato, ottobre 16

    1:30sono: Genitori’ ultimo avvistamento di Cleo nella tenda che condivideva con i genitori e la sorellina quando la bambina di quattro anni chiede dell'acqua.

    6.23sono: Ellie chiama 000 denunciare la scomparsa della figlia maggiore mentre continua a perquisire il campo.

    6.30sono: I primi due agenti vengono inviati dalla stazione di polizia di Carnarvon. Viaggiano a Blowholes in via prioritaria, con sirene e luci.

    6.41sono: Una seconda macchina della polizia con altri due agenti viene inviata a Blowholes, anche con luci e sirene.

    7.10sono: Arriva la prima macchina della polizia. Il secondo è solo pochi minuti indietro.

    7.26sono: La polizia sul posto stabilisce un'area forense protetta che viene chiusa al pubblico con nastro adesivo, intorno alla tenda di famiglia dove Cleo è stata vista l'ultima volta.

    7.33sono: Un operatore di droni è chiamato a cercare dai cieli.

    7.44sono: Una terza macchina della polizia viene inviata ai Blowholes.

    8sono: I familiari e gli amici dei genitori di Cleo iniziano ad arrivare per aiutare con la ricerca a terra.

    Un altro gruppo di detective perquisisce brevemente la casa di Cleo per assicurarsi che non sia lì.

    Quindi si dirigono a Blowholes e iniziano a fermare le auto che entrano ed escono dall'area.

    8.09sono: Un elicottero di un'azienda locale è arrivato sulla scena e ha iniziato a cercare mentre la polizia richiedeva che una squadra SES partecipasse alla ricerca di Blowholes.

    8.24sono: L'aviazione della polizia e i ricercatori marittimi volontari sono chiamati per aiutare con la ricerca.

    8.34sono: Vengono istituiti posti di blocco all'ingresso di Blowholes mentre gli investigatori raccolgono i nomi, dati di registrazione e indirizzi delle persone che vanno e vengono. Auto di ricerca della polizia.

    9.25sono: Nove membri del personale SES arrivano ai Blowholes per assistere nella ricerca.

    Investigatori, cacciatori di taglie e agenti della polizia federale australiana hanno trascorso due settimane e mezzo alla ricerca della scomparsa Cleo di quattro anni (nella foto)

    Investigatori, cacciatori di taglie e agenti della polizia federale australiana hanno trascorso due settimane e mezzo alla ricerca della scomparsa Cleo di quattro anni (nella foto)

    9.30sono: Gli investigatori si siedono con Ellie in difficoltà e rimangono al suo fianco per il resto della giornata mentre altre squadre di ricerca danno la caccia a Cleo.

    11sono: Gli investigatori della omicidi della Divisione Crimine Maggiore vengono chiamati e iniziano a viaggiare da Perth per aiutare con la ricerca.

    1pm: Altri detective della omicidi ed esperti di ricerca sono arrivati ​​da Perth.

    3pm: Ufficiali ed esperti di ricerca arrivano a Carnarvon per offrire la loro esperienza.

    Domenica, ottobre 17

    La signora Smith si rivolge ai social media per implorare aiuto per trovare la figlia scomparsa.

    Un post su Facebook caricato su 1:45sono di domenica che ha detto: 'E' finita 24 ore dall'ultima volta che ho visto la scintilla negli occhi della mia bambina.

    'Per favore aiutami a trovarla!

    "Se senti o vedi qualcosa, chiama la polizia"!’

    La polizia suggerisce che Cleo potrebbe essere stata rapita.

    Lunedi, ottobre 18

    La polizia rilascia un'immagine del sacco a pelo rosso e grigio scomparso dalla tenda di Cleo.

    Il padre biologico di Cleo viene interrogato dalla polizia a Mandurah e gli viene chiesto di fornire una dichiarazione, che lo fa volentieri.

    Polizia WA con l'aiuto dei membri SES, volontari e aerei continuano la caccia via terra per Cleo, con agenti che perquisiscono baracche vicine e veicoli nell'area.

    martedì, ottobre 19

    La madre di Cleo, Ellie Smith e il suo compagno Jake Gliddon affrontano per la prima volta i media e descrivono il momento terrificante in cui si sono resi conto che la bambina era scomparsa.

    La signora Smith dice che il suo bambino di quattro anni non avrebbe mai lasciato la tenda da solo.

    La polizia ha rilasciato nuove immagini di Cleo e del costume intero rosa e blu che indossava la notte in cui è scomparsa per aiutare le indagini.

    Gli inquirenti esortano chiunque si trovasse al campeggio o nelle vicinanze ad ottobre 15 per entrare in contatto con la polizia.

    mercoledì, ottobre 20

    La polizia rivela la zip della tenda di famiglia, che è stata trovata appesa aperta da sua madre alle 6 del mattino di sabato mattina, era troppo alto per essere raggiunto da Cleo.

    Gli ufficiali dicono che "non hanno escluso"’ i resoconti dei campeggiatori che nelle prime ore di sabato mattina hanno sentito il rumore delle gomme stridenti.

    Il vice commissario di polizia Daryl Gaunt conferma che gli agenti stanno indagando su dove si trovi 20 reati sessuali registrati nell'area di Carnarvon.

    giovedi, ottobre 21

    Il governo WA offre una ricompensa di $ 1 milione per le informazioni che portano alla posizione di Cleo annunciata dal Premier WA Mark McGowan.

    "Tutti gli australiani occidentali"’ i pensieri sono con la famiglia di Cleo durante quello che è un momento inimmaginabilmente difficile,’ Il signor McGowan ha detto.

    ‘Stiamo tutti pregando per un risultato positivo.’

    La velocità con cui viene emesso il premio – a pochi giorni dalla sua scomparsa – era senza precedenti.

    Nella foto: La polizia esamina i rifiuti abbandonati vicino al campeggio Blowholes nel remoto WA

    Nella foto: La polizia esamina i rifiuti abbandonati vicino al campeggio Blowholes nel remoto WA

    Lunedi, ottobre 25

    La polizia di WA conferma che Cleo era sicuramente al campeggio – su filmati CCTV su una telecamera installata all'interno di una capanna sulla spiaggia solo 20 metri dalla tenda di famiglia da cui è scomparsa.

    martedì, ottobre 26

    Gli agenti forensi e gli investigatori trascorrevano gran parte della giornata a casa sua a Carnarvon, 900km a nord di Perth, martedì e sono partito con due buste di prove.

    Anche se gli investigatori erano stati a casa prima, questa è stata la prima volta che hanno cercato a fondo all'interno con una squadra forense.

    Il commissario di polizia ad interim del WA, Col Blanch, ha affermato che la perquisizione della casa di famiglia era "pratica standard"’ e non ha indicato che fossero sospettati della scomparsa di Cleo.

    mercoledì, ottobre 27

    Gli agenti forensi della polizia di WA tornano al campeggio Blowholes e vengono visti raccogliere campioni di terreno da una serie di fuochi da campo vicino a baracche nella zona.

    Il governo federale annuncia che gli agenti della polizia federale australiana sono stati arruolati per supportare gli sforzi forensi e di intelligence.

    Venerdì, ottobre 29

    La polizia torna al campo di Blowholes per analizzare l'area con i droni.

    Il sovrintendente investigativo Rod Wilde torna al campeggio Blowholes per unirsi alla ricerca di Cleo mentre la ricerca raggiunge il traguardo delle due settimane.

    Conferma che le agenzie nazionali e internazionali sono impegnate nella ricerca di Cleo.

    Domenica, ottobre 31

    Gli investigatori bussano alle porte di alcune case lungo la North West Coastal Highway nelle North Plantations, 5km dalla città natale di Cleo la domenica.

    Lunedi, novembre 1

    Gli investigatori smistano cumuli di spazzatura dai cassonetti lungo la strada situati a centinaia di chilometri di distanza dal campeggio da cui è scomparsa.

    Il materiale è stato trasportato a Perth, dove agenti forensi e reclute hanno smistato centinaia di borse alla ricerca di oggetti che potrebbero averli aiutati a trovare Cleo.

    Gli agenti emettono un appello per la dash cam e le riprese delle telecamere a circuito chiuso da un raggio di 1000 km dal punto in cui il bambino di quattro anni è scomparso.

    La polizia rinnova un appello per più attività commerciali a Carnarvon per fornire filmati e andare porta a porta in una zona industriale alla periferia della città.

    Sua madre euforica, Ellie, (nella foto, con Cleo, il suo compagno e la figlia minore) ruppe il suo silenzio la mattina in cui Cleo fu trovata, condividendo una serie di emoji del cuore d'amore su Instagram

    Sua madre euforica, Ellie, (nella foto, con Cleo, il suo compagno e la figlia minore) ruppe il suo silenzio la mattina in cui Cleo fu trovata, condividendo una serie di emoji del cuore d'amore su Instagram

    mercoledì, novembre 3

    Dopo due settimane e mezzo di ricerche, Cleo Smith viene trovata viva e vegeta nelle prime ore di novembre 3.

    Il vice commissario di polizia del WA Col Blanch ha confermato poco prima delle 7:00 AEST che la piccola Cleo è viva e vegeta e si è riunita con i suoi genitori sollevati.

    "Uno degli ufficiali la prese tra le braccia e le chiese 'come ti chiami??’ Egli ha detto. 'Lei disse: "Mi chiamo Cleo".’

    Ellie Smith ha postato sui social media: "La nostra famiglia è di nuovo intera".

    A Carnarvon man is taken in custody and questioned by detectives.

    In ottobre 19, Ellie Smith (nella foto) e il suo partner Jake Gliddon hanno affrontato per la prima volta i media e hanno pregato il pubblico di riportare qualsiasi informazione "grande o piccola"

    In ottobre 19, Ellie Smith (nella foto) e il suo partner Jake Gliddon hanno affrontato per la prima volta i media e hanno pregato il pubblico di riportare qualsiasi informazione "grande o piccola’

    giovedi, novembre 4

    Terry Darrell Kelly, 36, was charged with multiple offences including forcibly taking a child under 16 and appeared in Carnarvon Magistrate’s Court barefoot and wearing a black T-shirt.

    Lunedi, novembre 8

    Specialist police return to Carnarvon to ‘ascertain whether there was anyone else involved

    Annuncio pubblicitario

    I commenti sono chiusi.