Grisham: Trump pretended to act tough with Putin for the cameras

Putin ha portato "attraente"’ translator to distract Trump during G20 meeting where he ‘pretended to act tough for the cameras,’ former WH Press Secretary Stephanie Grisham claims in new book

  • Former White House press secretary Stephanie Grisham sheds new light on ex-President Donald Trump’s 2019 meeting with Russian President Vladimir Putin
  • In her forthcoming book, she said Trump told Putin he would act ‘tougher with you for a few minutes,’ but then added ‘it’s for the cameras
  • Grisham also wrote that Russian expert Fiona Hill told her Putin brought along an ‘attractivebrunette translator to distract Trump during their meeting
  • L'incontro, held on the sidelines of the G20 in Japan, came about a year after Trump and Putin met in Helsinki
  • Grisham’s book, Risponderò subito alle tue domande: What I Saw in the Trump White House,’ also includes bizarre details about Trump’s behavior
  • She said Trump cut his hair with a ‘huge pair of scissors that could probably cut a ribbon at an opening of one of his properties
  • Grisham also said an aide, revealed to be her ex Max Miller, would play Memories from the musical Cats to soothe Trump when he was having a tantrum
  • Vladimir Putin ha votato l'uomo più SEXY della Russia nel sondaggio di Vladimir Putin brought an ‘attractivetranslator with him to distract former President Donald Trump at their 2019 incontro – and Trump told Putin he would act tough in front of the cameras and then play nice privately, former White House official Stephanie Grisham reveals in her forthcoming tell-all.

    'OK, I’m going to act a little tougher with you for a few minutes. But it’s for the cameras, and after they leave, we’ll talk. You understand,’ Trump had told Putin when they met in June 2019 in Japan at the G20, Grisham recounted.

    Copie del libro di Grisham – Risponderò subito alle tue domande, Quello che ho visto alla Casa Bianca di Trump – sono stati ottenuti dal Washington Post e Il New York Times. Esce in libreria a ottobre 5.

    Presidente Donald Trump (giusto) meets with Russian President Vladimir Putin on the sidelines of the G20 summit in Osaka, Japan in June 2019. Stephanie Grisham's forthcoming book sheds more light on this meeting

    Presidente Donald Trump (giusto) meets with Russian President Vladimir Putin on the sidelines of the G20 summit in Osaka, Japan in June 2019. Stephanie Grisham’s forthcoming book sheds more light on this meeting

    Stephanie Grisham, Melania Trump's spokeswoman and chief of staff, as well as White House press secretary, said Trump told Vladimir Putin: 'OK, I'm going to act a little tougher with you for a few minutes. But it's for the cameras, and after they leave, we'll talk. You understand'

    Stephanie Grisham, Melania Trump’s spokeswoman and chief of staff, as well as White House press secretary, said Trump told Vladimir Putin: 'OK, I’m going to act a little tougher with you for a few minutes. But it’s for the cameras, and after they leave, we’ll talk. You understand








    Risponderò subito alle tue domande: Quello che ho visto alla Trump White House di Stephanie Grisham esce a ottobre 5

    Risponderò subito alle tue domande: Quello che ho visto alla Trump White House di Stephanie Grisham esce a ottobre 5

    Grisham era un 2016 aiutante della campagna che divenne portavoce della First Lady Melania Trump, prima di essere elevato a segretario stampa della Casa Bianca e direttore delle comunicazioni da luglio 2019 ad aprile 2020.

    Quindi è tornata nell'ala est per fungere da portavoce della first lady, ancora, e capo del personale.

    Il nuovo libro riempie alcuni spazi vuoti su alcuni dei momenti più memorabili dell'unico mandato di Trump.

    L'incontro di Putin in questione è arrivato 11 mesi dopo il famigerato vertice di Helsinki in cui Trump sembrava schierarsi con il presidente russo sulle agenzie di intelligence americane sul fatto che la Russia interferisse nel 2016 Elezioni presidenziali.

    A luglio 2018 incontro, Trump ha detto che Putin ha offerto un "estremamente forte e potente"’ rifiuto.

    al loro 2019 incontro in Giappone, Trump ha scherzosamente sgridato e agitato un dito contro Putin davanti alle telecamere dicendo al leader russo, "non immischiarti nelle elezioni",’ prima che si incontrassero a porte chiuse per 90 minuti senza giornalisti presenti.

    Secondo The Times, Grisham ha conversato con Fiona Hill – the administration’s Russia expert turned impeachment 1.0 Durante i suoi matrimoni Abramovich dovette anche combattere una serie di controversie che minacciavano di farlo cadere – who explained what Putin was doing to throw Trump off.

    'All'inizio della riunione, Fiona Hill si è chinata e mi ha chiesto se avevo notato il traduttore di Putin, che era una donna bruna molto attraente con i capelli lunghi, un bel viso, e una figura meravigliosa,’ Grisham ha scritto. “Ha continuato a dirmi che sospettava che la donna fosse stata selezionata da Putin appositamente per distrarre il nostro presidente.’

    Una donna bruna con un vestito blu può essere vista seguire Putin nella stanza mentre il leader russo saluta la delegazione americana a Osaka.

    briscola, upon hearing the Stormy Daniels description of his penis, chiamò la sua addetta stampa dell'Air Force One per assicurarle che il suo pene non era né piccolo né a forma di fungo velenoso, Grisham, in her new salacious tell-all 'I'll Take Your Questions Now'

    briscola, upon hearing the Stormy Daniels description of his penis, chiamò la sua addetta stampa dell'Air Force One per assicurarle che il suo pene non era né piccolo né a forma di fungo velenoso, Grisham, in her new salacious tell-all ‘I’ll Take Your Questions Now

    Trump’s bizarre and bad behavior

    Grisham include dettagli bizzarri sul comportamento di Trump.

    Per esempio, lei afferma che si taglia i capelli con un "enorme paio di forbici che probabilmente potrebbero tagliare un nastro all'apertura di una delle sue proprietà".’

    Scrive anche che uno degli aiutanti di Trump – later revealed to be Grisham’s ex-boyfriend Max Miler, che è in corsa per un seggio al Congresso dell'Ohio ed è stato approvato da Trump – gli avrebbe suonato i suoi brani preferiti dello spettacolo, incluso "Memoria"’ di Gatti, per calmarlo durante i capricci.

    Grisham ha descritto il carattere di Trump come "terrificante".

    Trump ha continuato il comportamento da donnaiolo per cui era conosciuto come un sfacciato magnate immobiliare di Manhattan alla Casa Bianca, Grisham ha rivelato, scrivendo che ha ripetutamente invitato un giovane addetto stampa nella sua cabina dell'Air Force One – una volta per guardarla dietro.

    Trump instructed Grisham to ‘keep her happy.

    Grisham tried to keep the staffer away from the president, lei scrisse.

    L'ex addetto stampa ha anche ricordato come Trump abbia insistito sul fatto che il suo pene non avesse la forma di un fungo velenoso – rispondendo ai commenti fatti dalla pornostar Stormy Daniels.

    Daniels ha scritto in a 2018 libro sulla sua relazione con l'ex presidente: 'Io giaccio lì, infastidito dal fatto che mi stessero facendo fottere da un ragazzo con il pube Yeti e un coglione come il personaggio dei funghi in Mario Kart.’

    briscola, dopo aver sentito l'accusa, chiamò la sua addetta stampa dell'Air Force One per assicurarle che il suo pene non era né piccolo né a forma di fungo velenoso, Grisham ha detto.

    Grisham ha anche scritto che l'ex presidente una volta ha chiesto al suo ex fidanzato, Mugnaio, se fosse brava a letto.

    Melania ‘Unleashed

    L'affare Daniels, Grisham ha scritto, "scatenato"’ La vendetta di Melania mentre iniziava a cercare di contraddire il marito in pubblico.

    La first lady ha detto a Grisham che non credeva alle smentite di suo marito.

    Quando Grisham ha redatto un tweet chiedendo privacy al momento della vicenda, dicendo che Melania si sarebbe concentrata sull'essere una first lady, moglie e madre, la first lady ha chiesto a Grisham di cancellare il tweet della parola "moglie".’

    E al 2018 State of the Union, Melania Trump broke protocol and took her own motorcade to the Capitol Buildinglargely seen as a dig at her husband.

    Al tempo, Grisham told DailyMail.com that MrsTrump was ‘honoring her guests for the true heroes they are,’ referring to those seated in the first lady’s box at the presidential speech. ‘In addition to holding a White House reception and photo opportunity for them and their friends and family, she is accompanying them to the Capitol,’ Grisham ha detto.

    Nel libro, Grisham said Melania Trump’s moves were by design, as the first lady walked arm-in-arm with a handsome military aide hand-slected by Grisham because the floors of the Capitol were ‘slippery.

    ‘I laughed to myself because I’d seen the woman navigate dirt roads in her heels,’ Grisham ha scritto.

    As coverage of Trump’s romp with Daniels wore on, Grisham ha detto

    ‘This is Donald’s problem. He got himself into this mess. He can fix it by himself,’ Melania Trump said, secondo Grisham.

    Team Trump fires back

    "Questo libro è un altro pietoso tentativo di incassare la forza del presidente e vendere bugie sulla famiglia Trump", ha detto la portavoce di Trump Liz Harrington.

    Harrington ha definito Grisham un "ex dipendente scontento"’ – un termine è stato applicato in passato agli aiutanti che hanno scritto rivelazioni. Ha detto che gli editori del libro "dovrebbero vergognarsi di se stessi per depredare persone disperate che vedono il vantaggio a breve termine nello scrivere un libro pieno di falsità.’

    L'editore Harper Collins definisce il libro "Il ritratto più franco e intimo della Casa Bianca di Trump".’

    Grisham resigned from her post on Jan. 6th, the day of the Capitol riot.

    Trump went after Grisham personally in a statement to the New York Times.

    'Stephanie non aveva quello che serve e questo era ovvio fin dall'inizio,’ Trump ha detto. "Aveva grossi problemi e sentivamo che avrebbe dovuto risolverli da sola". Adesso, come tutti gli altri, viene pagata da un editore di sinistra radicale per dire cose cattive e non vere.’

    Il personale della Casa Bianca ha chiamato Ivanka "la principessa"’ and claim she and Jared tried to push their way into meeting the Queen, Stephanie Grisham claims in new book

    Aiutanti dell'ex presidente Donald Trump si riferiva a sua figlia Ivanka come "la principessa",’ according to a new tell-all book – which describes Ivanka Trump‘s efforts to insinuate herself into a meeting with la regina nel 2019.

    Former White House Press Secretary Stephanie Grisham includes the detail in her new book, I’ll Take Your Questions Now – a title that references her failure to hold a press briefing during her tenure.

    Grisham, who went on to serve as first lady Melania Trump‘s top aide, writes that Melania also referred to Ivanka by the name.

    Ivanka, che ha servito come consigliere senior non retribuito del presidente, lo chiamavano regolarmente "mio padre"’ nelle riunioni, lei scrive. Ivanka a volte usava il termine in pubblico.

    Ivanka Trump (seconda a destra) e Jared Kushner (R) guarda fuori dalla finestra a Buckingham Palace durante la visita del presidente degli Stati Uniti Donald Trump e della First Lady Melania Trump a giugno 03, 2019 a Londra, Inghilterra

    Ivanka Trump (seconda a destra) e Jared Kushner (R) guarda fuori dalla finestra a Buckingham Palace durante la visita del presidente degli Stati Uniti Donald Trump e della First Lady Melania Trump a giugno 03, 2019 a Londra, Inghilterra

    White House aides called Ivanka Trump 'the princess,' writes former White House press secretary Stephanie Grisham in her new book. She terms Ivanka's husband Jared Kushner (Ma le preoccupazioni sull'autonomia e sulla ricarica saranno molto più difficili da correggere) the 'Slim Reaper'

    White House aides called Ivanka Trump ‘the princess,’ writes former White House press secretary Stephanie Grisham in her new book. She terms Ivanka’s husband Jared Kushner (Ma le preoccupazioni sull'autonomia e sulla ricarica saranno molto più difficili da correggere) the ‘Slim Reaper

    Grisham chiama suo marito, l'ex aiutante della Casa Bianca Jared Kushner, "la mietitrice sottile"’ per essere coinvolto in progetti destinati ad altri, lei scrive, according to a copy of the book obtained by the Washington Post.

    Grisham also writes that the power couple tried to get themselves into a meeting with Queen Elizabeth II during Trump’s visit to the UK in 2019.

    Only Trump and the first lady attended. Sarebbe stata una "selvaggia violazione del protocollo",’ according to the post. Jared and Ivanka did attend a state dinner.

    Grisham scrive che la situazione è stata risolta quando non potevano entrare in un elicottero presidenziale.

    Annuncio pubblicitario