MONTY DON: Pianta i bulbi ora per la primavera

Accendi le lampadine: Se speri in cumuli di narcisi o aiuole traboccanti di tulipani audaci in primavera, allora ora è il momento di piantarli, dì MONTY DON

Piantare bulbi a fioritura primaverile a settembre è una buona pratica, dopodiché i bulbi perdono tempo prezioso per crescere. È anche un gesto essenziale di speranza, gettando un'ancora di salvezza attraverso il golfo dell'inverno alla promessa della primavera.

'Lampadina’ è una parola generica per indicare le piante che conservano il fiore della stagione successiva all'interno di una capsula autonoma che può sopravvivere fino alla stagione di crescita successiva senza nutrimento o radici.

Tutto sul fiore, tutto ciò che ha bisogno di sapere per diventare se stesso completo, è contenuto all'interno del bulbo tozzo.

Monty (nella foto)

Piantare bulbi a fioritura primaverile a settembre è una buona pratica, dopodiché i bulbi perdono tempo prezioso per crescere. È anche un gesto essenziale di speranza, gettando un'ancora di salvezza attraverso il golfo dell'inverno alla promessa della primavera. Dice Monty Don (nella foto)

Veri bulbi, come i tulipani, allium e narcisi - sono essenzialmente uno stelo molto ridotto costituito da strati concentrici di scaglie carnose con uno strato esterno protettivo secco.

Ogni scala è la base di una foglia o le foglie spesse della scala che rimangono sotto terra. Lo strato esterno è la bilancia dell'anno scorso.

Ci sono tre forme distinte di bulbo. Nei più comuni – come i tulipani o gli allium – il bulbo avvizzisce e muore dopo la fioritura e si rinnova dalle gemme alla base delle squame nel punto in cui si uniscono al piatto basale.

bulbi di narciso, d'altra parte, continua di anno in anno, produrre compensazioni piuttosto che rinnovare completamente.

Veri bulbi, come i tulipani, allium e narcisi - sono essenzialmente uno stelo molto ridotto costituito da strati concentrici di scaglie carnose con uno strato esterno protettivo secco. Ogni scala è la base di una foglia o le foglie spesse della scala che rimangono sotto terra. Lo strato esterno è la bilancia dell'anno scorso.

Veri bulbi, come i tulipani, allium e narcisi - sono essenzialmente uno stelo molto ridotto costituito da strati concentrici di scaglie carnose con uno strato esterno protettivo secco. Ogni scala è la base di una foglia o le foglie spesse della scala che rimangono sotto terra. Lo strato esterno è la bilancia dell'anno scorso.

Questo è il motivo per cui si ottengono derive sempre crescenti di narcisi mentre i tulipani aumentano più a malincuore, con una perdita di vigore - ci vogliono due o tre anni perché la maggior parte dei bulbi di tulipano fiorisca.

La forma finale è come un Hippeastrum (amarillide) e ha bulbi embrionali per tre anni all'interno di ciascun "genitore"’ lampadina.

Come prendere ritagli di scatola

  • La scatola si propaga molto facilmente dalle talee e settembre è il momento perfetto per ottenere centinaia di piante di scatola gratis.
  • Scegli nuovi germogli sani e taglia appena sotto la nuova crescita in modo che ci sia una base di legno più duro. Questo impedisce loro di asciugarsi troppo velocemente.
  • Taglia ogni taglio appena sotto un nodo foglia, usando forbici affilate o un coltello in modo che siano tutti della stessa lunghezza, e togliete almeno metà delle foglie dal fondo di ciascuna.
  • Riempi un vaso di plastica con un composto granuloso da taglio e inserisci delicatamente le talee intorno all'esterno, tra il vaso e il compost in modo che lo stelo nudo sia completamente interrato.
  • Etichetta chiaramente con la data, acqua, e adagiate le pentole su una panca riscaldata (se ne hai uno) o l'angolo di una serra o un coldframe.

Annuncio pubblicitario

Ci sono due regole quando si piantano i bulbi.

Il primo è quello di lasciare almeno il doppio della loro profondità di terreno sopra di loro e il secondo di metterli a punta finiscono. Ma come con tutte le regole, ci sono eccezioni – il fritillary imperiale, per esempio, deve essere completamente profondo 15-23 cm e piantato su un lato, e i tulipani possono essere piantati appena sotto la superficie se devono essere sollevati in seguito.

però, la regola guida è che farai meno male se sei troppo profondo che se sei troppo superficiale.

Un'altra regola generale è che i bulbi hanno bisogno di un buon drenaggio e questo è vitale per i tulipani, allium e Iris reticulata.

Mescola la grana in un'area generica o in un contenitore (50:50 grana per terriccio) che devono essere piantati in, o aggiungi una cucchiaiata di grana in ogni buca d'impianto.

Come sempre, ci sono eccezioni. Bucaneve e fritillary a testa di serpente hanno bisogno di condizioni umide.

I bucaneve sono meglio sparsi "nel verde", il che significa scavare un ciuffo e dividerlo sottilmente mentre è ancora in fiore o subito dopo.

I bucaneve possono essere piantati anche come bulbi, ma avrai una percentuale di successo molto migliore in questo modo.

Quando si piantano i bulbi nell'erba, estrarre i fori singolarmente per lampadine più grandi o, per piccoli bulbi come il croco, tagliare quadrati di torba, posizionare i bulbi sul terreno e rimettere il tappeto erboso sopra.

Il modo migliore per piantare bulbi più grandi nell'erba in modo che crescano in modo naturale è gettarne una manciata a terra e piantarli ovunque si trovino.

Con contenitori, imballare piccoli bulbi ben stretti e utilizzare padelle alpine poco profonde perfette per il croco, bucaneve, fritillarie, iris, Muscari.

Dai loro un po' di sole quando sono dormienti.

Pianta tutti i bulbi non appena li acquisti: il rischio di malattie fungine e marciumi aumenta quanto più a lungo vengono conservati. una volta ho comprato 200 Bulbi di eritronio e solo 50 sopravvissuto alle due settimane che avevo aspettato.

Il tuo orto: Nocciole

Il legno di nocciolo è la principale fonte di fagioli e bastoncini di pisello, e tutta la recinzione di Longmeadow è tessuta da noccioli cedui. Ma in questo periodo dell'anno le nocciole esistono per le loro noci.

La coltivazione di noci per la raccolta deliberata è rara nei giardini moderni, ma fino alla seconda guerra mondiale un 'pazzo'’ era una caratteristica di molti grandi giardini, e ho visto miglia di piantagioni di nocciole in Italia, a nord di Roma, dove si raccolgono le noci per il loro olio. Le noci più grandi sono prodotte su legno vecchio, quindi i noccioli vengono potati per avere la giusta quantità di luce e aria a loro, fissandoli in una maturità perpetua dove il bosco ceduo si reinventa sempre.

Il nocciolo selvatico che trovi nei boschi è Corylus avellana, o la pannocchia. Porta le sue noci in grappoli da due a quattro, il dado tozzo rivestito da un breve guscio. Per ottenere i migliori dadi, nocciola, piuttosto come il fico, ha bisogno di crescere sui poveri, terreno sassoso. Se il terreno è troppo ricco e umido, la bontà andrà nel legno piuttosto che nel frutto.

Le nocciole si conservano fino a Natale se conservate nella loro buccia, che impedisce loro di asciugarsi troppo velocemente. Se raccolti mentre sono verdi, lasciatele in un luogo asciutto e matureranno entro novembre.

Annuncio pubblicitario

I commenti sono chiusi.