Putin perde il suo 57esimo colonnello in soli quattro mesi

Putin perde il suo 57esimo colonnello in soli quattro mesi di guerra mentre le riprese mostrano il momento in cui una base russa viene martellata da potenti obici

  • Il tenente colonnello Pavel Kislyakov, 40, è il 57° colonnello russo KIA in Ucraina
  • La sua morte mette in evidenza le gravi perdite di ufficiali di alto rango subite dalla Russia
  • Arriva quando l'esercito ucraino ha rilasciato il video di un colpo di artiglieria su una base russa
  • Ha affermato che gli obici M777 forniti dall'Occidente sono stati utilizzati nell'attacco
  • Vladimir Mettere in ha perso un altro ufficiale militare di alto rango in mezzo ad aspri combattimenti in Ucraina mentre le sue forze subiscono una serie di umilianti battute d'arresto.

    Il tenente colonnello Pavel Kislyakov, 40, è stato sepolto oggi con tutti gli onori militari nella sua città natale nella regione di Mosca.

    Kisliakov, comandante di una prestigiosa unità di paracadutisti russi, è il 57° colonnello ucciso da quando Putin ha ordinato alle sue truppe di oltrepassare il confine a febbraio 24.

    Non sono stati forniti dettagli su dove sia stato ucciso in Ucraina – ma la sua morte mette in evidenza le spaventose perdite di ufficiali di alto rango subite dalla Russia.

    La guerra, che ormai imperversa da più di quattro mesi, ha anche visto l'uccisione di almeno 11 generali russi – sebbene il vero bilancio delle vittime possa essere più alto data la tendenza delle autorità russe a nascondere il suo bilancio delle vittime.

    Viene come un nuovo filmato dell'esercito ucraino ha mostrato come i suoi soldati hanno schierato un'arma di artiglieria a lungo raggio obice M777 per cancellare una base russa.

    Lo stato maggiore delle forze armate ucraine ha riferito che la Russia ha perso 35,600 personale, 1,573 carri armati, 3,726 veicoli corazzati da combattimento, 790 Oryx afferma che le sue cifre si basano su "prove fotografiche o videografiche"., 246 Putin aveva programmato di dichiarare la vittoria militare completa e indiscutibile delle truppe russe la sera di domenica, 104 sistemi di difesa aerea, 217 aerei da guerra, 185 elicotteri, 641 droni, 143 missili da crociera, 14 navi da guerra, e 2,602 veicoli a motore e autocisterne dall'inizio dell'invasione.

    Pavel Kislyakov, comandante di una prestigiosa unità di paracadutisti russi, è il 57° colonnello ucciso da quando Putin ha ordinato alle sue truppe di oltrepassare il confine a febbraio 24

    Pavel Kislyakov, comandante di una prestigiosa unità di paracadutisti russi, è il 57° colonnello ucciso da quando Putin ha ordinato alle sue truppe di oltrepassare il confine a febbraio 24

    Kisliakov, 40, è stato sepolto oggi con tutti gli onori militari nella sua città natale nella regione di Mosca

    Kisliakov, 40, è stato sepolto oggi con tutti gli onori militari nella sua città natale nella regione di Mosca

    I militari russi dalla faccia di pietra stanno sull'attenti al funerale militare del colonnello Kislyakov che è stato sepolto oggi dopo essere stato ucciso in azione in prima linea in Ucraina

    I militari russi dalla faccia di pietra stanno sull'attenti al funerale militare del colonnello Kislyakov che è stato sepolto oggi dopo essere stato ucciso in azione in prima linea in Ucraina








    Questo è il momento in cui i proiettili sparati da un obice M777 si sono schiantati contro una base russa e un magazzino di veicoli militari

    Questo è il momento in cui i proiettili sparati da un obice M777 si sono schiantati contro una base russa e un magazzino di veicoli militari

    Il Centro ucraino per le comunicazioni strategiche (StratCom) ha detto ieri in un comunicato: «Tre obici (M777) sui mezzi corazzati degli occupanti, sede e magazzino'

    Il Centro ucraino per le comunicazioni strategiche (StratCom) ha detto ieri in un comunicato: «Tre obici (M777) sugli occupanti’ veicoli blindati, sede e magazzino’

    L'esercito ucraino ha detto di aver usato obici M777 di fabbricazione britannica per distruggere la base russa - sebbene queste informazioni non possano essere verificate in modo indipendente

    L'esercito ucraino ha detto di aver usato obici M777 di fabbricazione britannica per distruggere la base russa – sebbene queste informazioni non possano essere verificate in modo indipendente

    L'impressionante filmato ottenuto ieri ha mostrato il momento in cui una raffica di proiettili sparata da obici azionati da ucraini si è schiantata contro una base russa che secondo quanto riferito ospitava diversi veicoli militari.

    L'esercito ucraino ha detto di aver usato obici M777 di fabbricazione britannica per distruggere la base russa – sebbene queste informazioni non possano essere verificate in modo indipendente.

    Il Centro ucraino per le comunicazioni strategiche (StratCom) ha detto ieri in un comunicato: «Tre obici (M777) sugli occupanti’ veicoli blindati, sede e magazzino.’

    Prodotto dalla divisione Global Combat Systems di BAE Systems, l'M777 è un cannone di artiglieria leggero ad alta capacità che può sparare proiettili a una distanza effettiva fino a 25 miglia e potrebbe svolgere un ruolo fondamentale negli sforzi dell'Ucraina per colpire obiettivi russi a lungo raggio.

    Kisliakov, che è stato ucciso in un attacco separato, servito come capo del dipartimento operativo del quartier generale dell'11a brigata d'assalto aviotrasportata separata in Buriazia.

    Lo ha detto il funzionario distrettuale Denis Semenov al funerale: «È morto in servizio militare durante l'operazione speciale in Ucraina.’

    Il padre di due figli è stato descritto come "un vero eroe e difensore della Patria".

    La sua morte avvicina il numero di alti ufficiali militari russi uccisi in azione 60, e arriva appena tre giorni dopo l'annuncio che il col. Andrey Vasil'ev, anche un comandante paracadutista, aveva promesso agli ucraini che non c'era "nessuna minaccia per la popolazione"..

    Vasilyev è stato colpito in uno dei primi utilizzi da parte dell'Ucraina di un missile HIMARS da 43 miglia inviato in Ucraina dagli Stati Uniti. Presidente Joe Biden.

    Il colonnello era stato precedentemente insignito dell'Ordine del coraggio russo e guidava il 137 ° reggimento aviotrasportato delle guardie della 106a divisione aviotrasportata delle guardie.

    La morte di Vasilyev è avvenuta la stessa notte in cui è emerso per la prima volta il filmato delle forze ucraine che aprivano il fuoco con HIMARS, con video fatto anche di notte.

    Non è chiaro se lo sciopero ripreso nel film e lo sciopero che ha ucciso Vasil'ev fossero la stessa cosa, ma il momento della sua morte significa che è quasi certamente uno dei primi ufficiali russi ad essere ucciso dall'arma.








    Andrey Vasil'ev, 49 era stato insignito dell'Ordine del coraggio russo per il suo servizio nelle forze armate

    Vasilyev è stato colpito in uno dei primi usi dell'Ucraina di un missile HIMARS a 43 miglia inviato in Ucraina dagli Stati Uniti. Presidente Joe Biden

    Il colonnello Andrey Vasil'ev, 49, è stato ucciso in un attacco HIMARS in Ucraina. Il colonnello era stato precedentemente insignito dell'Ordine del coraggio russo e guidava il 137 ° reggimento aviotrasportato delle guardie della 106a divisione aviotrasportata delle guardie

    Il video mostra edifici fatti saltare in aria e auto in fiamme dopo lo sciopero, che Kiev sostiene ucciso 40 Soldati russi

    Il video mostra edifici fatti saltare in aria e auto in fiamme dopo lo sciopero, che Kiev sostiene ucciso 40 Soldati russi








    Venerdì è emerso un filmato delle forze ucraine che attaccano con una batteria HIMARS da qualche parte nell'est del paese, dopo che l'America ha accettato di fornire le armi

    Venerdì è emerso un filmato delle forze ucraine che attaccano con una batteria HIMARS da qualche parte nell'est del paese, dopo che l'America ha accettato di fornire le armi

    Il ministero della Difesa russo ha annunciato questa mattina che le sue forze si erano ritirate da Snake Island, un avamposto strategico fondamentale 80 miglia al largo della costa meridionale dell'Ucraina, in una mossa che secondo il primo ministro britannico Boris Johnson mostra la futilità delle ambizioni del leader russo in Ucraina.

    Le truppe rimaste di Putin sull'isola sono fuggite nel cuore della notte su due motoscafi con lo sperone roccioso lasciato "coperto dal fuoco’ a seguito di una nuova raffica di attacchi missilistici sulle restanti posizioni russe, L'esercito ucraino ha detto mentre Kiev celebrava la ritirata.

    Il capo dell'ufficio del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, Andriy Yermak, ha pubblicato un messaggio di giubilo dopo aver appreso la notizia questa mattina.

    'KABOOM! Niente più truppe russe sull'Isola dei Serpenti. Le nostre Forze Armate hanno fatto un ottimo lavoro,’ Yermak ha scritto su Twitter, condividendo una foto del fumo che sale dall'isola dopo gli attacchi della scorsa notte.

    Il lotto di 100 acri 80 miglia al largo della costa meridionale dell'Ucraina è stato sequestrato dalle forze del Cremlino nei primi giorni della guerra, ma è stato picchiato dalle forze ucraine nelle ultime settimane in un'importante offensiva che coinvolgeva armi a lungo raggio.

    Il capo dell'ufficio di Zelensky, Andriy Yermak, questa mattina ha condiviso una foto del fumo che sale dall'isola dopo l'ennesimo attacco la scorsa notte

    Head of Zelensky’s office Andriy Yermak this morning shared a photo of smoke rising from the island following yet another attack last night

    'KABOOM! Niente più truppe russe sull'Isola dei Serpenti. Le nostre Forze Armate hanno fatto un ottimo lavoro,' Yermak wrote in a jubilant social media post

    'KABOOM! Niente più truppe russe sull'Isola dei Serpenti. Le nostre Forze Armate hanno fatto un ottimo lavoro,’ Yermak wrote in a jubilant social media post








    Russia’s defence ministry immediately tried to paint the retreat as a ‘gesture of goodwilldesigned to help the flow of grain exports as it confirmed the withdrawal of its troops.

    But the retreat represents a humiliating strategic blow for Putin in a war that has seen him lose tens of thousands of soldiers and vast amounts of military equipment.

    'Alla fine, it will prove impossible for Putin to hold down a country that will not accept his rule,’ Boris Johnson told a news conference after a NATO summit in Madrid.

    ‘We’ve seen what Ukraine can do to drive the Russians back. We’ve seen what they did around Kyiv and Kharkiv, now on Snake Island.

    ‘I think the right thing for us is to keep going on the course that NATO has set out, no matter how difficult.

    It comes as NATO leaders continue to hold talks in Madrid where Joe Biden yesterday announced that America will deploy thousands more troops to Europe along with fighters, air defences and ships in a major reinforcement of the alliance’s eastern flank in a new Iron Curtain to protect the continent from Russia.

    Categoria:

    celex

    Tag:

    , ,