La vera storia dietro In Plain Sight di ITV: Killer che ha terrorizzato la Scozia

La VERA storia dietro In Plain Sight di ITV: Il peggior serial killer scozzese soprannominato "La bestia di Birkenshaw".’ ucciso un'intera famiglia e schernito la polizia – e i parenti traumatizzati delle sue sette vittime hanno supplicato 2016 dramma da non mandare in onda

  • AVVERTIMENTO: CONTIENE SPOILER
  • ITV sta ritrasmettendo il vero dramma poliziesco In Plain Sight, che è andato in onda per la prima volta 2016
  • Rivela come il peggior serial killer scozzese abbia ucciso una famiglia e deriso la polizia
  • Peter Manuel è stato condannato a morte per l'omicidio di almeno sette persone
  • Gli strazianti crimini del peggior serial killer scozzese sono stati nuovamente messi sotto i riflettori la scorsa notte, mentre ITV ha ritrasmesso il primo episodio del suo 2016 lascia che vinca per dimostrare il punto che crimine dramma In Plain Sight.

    Pietro Manuele, soprannominato La Bestia di Birkenshaw dal nome del villaggio del Lanarkshire dove è cresciuto, ha ucciso un'intera famiglia e ha deriso la polizia prima di essere catturato.

    È stato condannato a morte per l'omicidio di almeno sette persone in mezzo 1956 e 1958, e si pensa che ne abbia uccisi altri due.

    La sua storia è stata drammatizzata nel 2016 serie in tre parti, protagonista Linea di condottaè Martin Compston – che ha posticipato la sua luna di miele per interpretare lo psicopatico spavaldo – e Douglas Henshall nel ruolo del detective William Muncie, che si è impegnato a prenderlo.

    Gli strazianti crimini del peggior serial killer scozzese Peter Manuel (nella foto) sono stati portati sotto i riflettori ancora una volta ieri sera, mentre ITV ha ritrasmesso il primo episodio del suo 2016 vero dramma criminale In Plain Sight

    Martin Compston interpreta il serial killer Peter Manuel nel dramma di ITV

    Gli strazianti crimini del peggior serial killer scozzese Peter Manuel (sinistra) sono stati portati sotto i riflettori ancora una volta ieri sera, mentre ITV ha ritrasmesso il primo episodio del suo 2016 vero dramma criminale In Plain Sight, con Martin Compston (giusto)








    La decisione di ITV di mostrare di nuovo il sinistro dramma è andata contro le suppliche delle vittime’ famiglie; Stuart Reid, 76, da Falkirk, che è imparentato con due delle vittime di Manuel, ha detto al Ci è voluto circa un mese in totale dall'inizio alla fine: 'Tutto quello che vogliamo è che qualcuno fermi questa orribile decisione.’

    Il padre del signor Reid, Robert, era perseguitato dalla morte delle sue sorelle, Marion Watt e Margaret Brown, e la nipote adolescente Vivienne, per mano di Manuel, ed era presente il giorno in cui l'assassino fu impiccato per i suoi crimini.

    'Ero 12 al tempo, sarò 77 alla fine di questo mese – è terribile che stia ancora succedendo. Io e mio fratello David siamo gli ultimi della famiglia di mio padre,’ disse il signor Reid. 'Non vogliamo vederlo di nuovo.’

    Nato da genitori scozzesi a New York nel 1927, che si è trasferito di nuovo nel Regno Unito a 1932, Manuel è stato vittima di bullismo da bambino e si è dedicato alla piccola criminalità. All'età di 16, ha commesso una serie di attacchi sessuali che lo hanno visto scontare nove anni nella prigione di Peterhead nell'Aberdeenshire.

    Rilasciato in 1953 dopo aver finto di essere un informatore in prigione – poi il crimine glamour del giorno – Manuel tornò presto alla violenza.

    Peter Manuel è stato condannato a morte per l'omicidio di almeno sette persone in mezzo 1956 e 1958, e si pensa che ne abbia uccisi altri due

    Peter Manuel è stato condannato a morte per l'omicidio di almeno sette persone in mezzo 1956 e 1958, e si pensa che ne abbia uccisi altri due

    Respinto dalla sua amata d'infanzia Anna O'Hara nel giorno in cui si sarebbero dovuti sposare a luglio 1955, ha attaccato Mary McLaughlan, 29 – visto drammatizzato nell'episodio di ieri sera.

    Dopo averla trascinata in un campo, Manuel ha minacciato di tagliarle la testa con un coltello e di seppellirla quando ha gridato aiuto, e la fece stare con lui per tre ore mentre lui la scherniva.

    Avvocato Allan Nicol, autore di Manuele: Il primo serial killer scozzese, crede di essere uno psicopatico sessuale che ha goduto del controllo che aveva sulle persone prima di ucciderle.

    Nicol ha detto in precedenza al Ci è voluto circa un mese in totale dall'inizio alla fine che Mary non doveva conoscere il necessario "processo di eccitazione".’ per Manuel, la soddisfazione è iniziata con loro semplicemente sdraiati insieme sul campo.

    La storia di Peter Manuel è stata drammatizzata nel 2016 serie in tre parti In Plain Sight, con Martin Compston di Line Of Duty, sinistra, che ha posticipato la sua luna di miele per fare la spavalda, killer psicopatico, e Douglas Henshall (giusto) nel ruolo del detective William Muncie, che si è impegnato a prenderlo

    La storia di Peter Manuel è stata drammatizzata nel 2016 serie in tre parti In Plain Sight, con Martin Compston di Line Of Duty, sinistra, che ha posticipato la sua luna di miele per fare la spavalda, killer psicopatico, e Douglas Henshall (giusto) nel ruolo del detective William Muncie, che si è impegnato a prenderlo

    «Ha delineato il suo destino. La sua testa doveva essere mozzata e seppellita. La palpò e la costrinse a baciarla,’ 'Da bambino ho sempre voluto vedermi in una fiaba e sono rimasto affascinato e ispirato dalla storia della Sirenetta.

    «Singhiozzava e supplicava. Ad un tratto, si è fermato. Smise di brancolare e si sedette sullo schienale. Era sfuggita allo stupro. Stava per diventare l'ultima delle vittime di violenza di Manuel a cui sarebbe stato permesso di vivere per testimoniare.’

    Mary è andata alla polizia, ma Manuel ha condotto con successo la propria difesa presso l'Airdrie Sheriff Court e ha ottenuto un verdetto non provato, permettendogli di iniziare la sua follia omicida.

    Un uomo minuscolo a soli 5 piedi e 4 pollici, Manuel era sempre ben curato e vestito in modo elegante – riflesso nell'agghiacciante ritratto di Compston del cattivo nel dramma di ITV.

    La prima vittima di omicidio di Manuel fu Anne Kneilands, 17, un macchinista, che è stata trovata con il cranio fracassato dopo essere stata picchiata con un pezzo di ferro e la sua biancheria intima strappata sul campo da golf di East Kilbride a gennaio 1956.

    Nonostante Manuel abbia confessato l'omicidio due anni dopo, è sfuggito all'arresto quando suo padre gli ha dato un alibi, e il caso è stato archiviato a causa di prove insufficienti.

    Margherita Marrone, uccisa da Peter Manuel nella sua casa di High Burnside insieme a sua sorella Marion Watt e sua nipote Vivienne

    Margherita Marrone, uccisa da Peter Manuel nella sua casa di High Burnside insieme a sua sorella Marion Watt e sua nipote Vivienne

    Nel settembre di quell'anno, Manuel ha fatto irruzione nella casa della famiglia Watt a High Burnside, gira diversi film all'interno del quartier generale del sottomarino nucleare di Faslane, e ha sparato a tre donne a bruciapelo – Marion Watt, 45, sua figlia Vivienne, 16, e sua sorella Margaret Brown, 41.

    Il marito di Marion, William Watt, era in vacanza per pescare in quel momento, ma divenne il principale sospettato fino a quando Manuel non colpì di nuovo, avvisando la polizia che un serial killer era a piede libero.

    In dicembre 1957, 17-Isabelle Cooke, un anno, è stata perseguitata, violentata e strangolata mentre si recava a un ballo a Uddingston, Lanarkshire. Inizialmente Manuel non era collegato alla scomparsa dell'adolescente, ma in seguito condusse gli ufficiali nell'area in cui aveva seppellito il suo corpo in un campo vicino.

    Venti giorni prima di dicembre 8, Manuel è sospettato di aver sparato a un tassista di Newcastle upon Tyne di nome Sydney Dunn mentre si trovava nella zona per un colloquio di lavoro. Manuel non è mai stato processato per l'omicidio perché avvenuto in una giurisdizione legale diversa, ma 17 giorni dopo l'impiccagione, la giuria di un medico legale ha concluso che era responsabile dopo che un bottone trovato nel taxi di Dunn era stato abbinato a una delle giacche di Manuel.

    In dicembre 1957, 17-Isabelle Cooke, un anno, è stata perseguitata, violentata e strangolata mentre si recava a un ballo a Uddingston, Lanarkshire

    In dicembre 1957, 17-Isabelle Cooke, un anno, è stata perseguitata, violentata e strangolata mentre si recava a un ballo a Uddingston, Lanarkshire

    I crimini che alla fine hanno intrappolato Manuel sono stati gli omicidi della famiglia Smart – Peter, 45, Doris, 42, e il loro figlio Michele, 10.

    I tre sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco nella loro casa di Uddingston nelle prime ore del 1 gennaio 1958. Successivamente Manuel rimase nella loro famiglia per quasi una settimana, mangiare gli avanzi del loro pasto Hogmanay e persino nutrire il gatto di famiglia.

    Ha poi rubato alcune banconote nuove di zecca che Peter Smart aveva tenuto per una vacanza e ha scaricato l'auto di famiglia nelle vicinanze – dopo averlo usato per dare un passaggio a un poliziotto che indaga sulla scomparsa di Isabelle Cooke, durante il quale gli disse audacemente che stavano cercando nei posti sbagliati.

    Molti agenti di polizia – compreso il detective William Muncie, il cui primo arresto di Manuel è stato per effrazione 1946 – conoscevano Manuel e sospettavano che avesse compiuto gli omicidi, but were unable to prove it. Manuel’s arrogance extended to dropping birthday cards through Muncie’s front door.

    After noticing the new bank notes were missing from the Smart’s home, police traced them to Manuel who had used them to buy drinks at several pubs in Glasgow. He confessed to eight murdersnot Dunn’safter police arrested his father.

    Manuel murdered an entire family including 10-year-old Michael Smart and his parents Peter and Doris (nella foto) nel 1958. He then lived in their house for a week with their bodies

    Manuel murdered an entire family including 10-year-old Michael Smart

    Manuel murdered an entire family including 10-year-old Michael Smart (visto bene) and his parents Peter and Doris (visto a sinistra) nel 1958. He then lived in their house for a week with their bodies

    Nicol suggested Manuel fits the profile of the classic serial killer, most of whom are ‘white, male and under 35’.

    ‘They are often good actors, usually more intelligent and motivated by the need to exercise control. They are not psychotic and appear quite normal in their every day context,’ Lui ha spiegato.

    ‘They are unlikely to be abusers of alcohol, drugs or cigarettes. They generally care for their appearance and are often fastidious about their dress.

    ‘They have no ability to experience any feelings for their victims whom they regard as mere obstacles in the way of their pleasure.

    ‘They are unable to admit to their abnormality, usually sexual. Above all they are made rather than born. Had [Manuel] remained in society, he would have needed to kill again.

    Nicol suggested Manuel fits the profile of the classic serial killer, most of whom are 'white, male and under 35' (pictured played by Martin Compston in the ITV drama)

    Nicol suggested Manuel fits the profile of the classic serial killer, most of whom are ‘white, male and under 35’ (pictured played by Martin Compston in the ITV drama)

    Peter Manuel being led away hidden by a blanket. He was the third last person to be hanged in Scotland

    Peter Manuel being led away hidden by a blanket. He was the third last person to be hanged in Scotland

    Manuel was tried for the eight murders in a sensational trial at the Glasgow High Court, during which he sacked his lawyers and conducted his defence by himself. William Watt was called as a witness, appearing on a stretcher after being injured in a road accident.

    Among Manuel’s sensational claims during the trial was that Peter Smart was a friend of his who had given him keys to his home before murdering his family and then killing himself.

    Although the judge, Lord Cameron, admitted that Manuel conducted his defence ‘with a skill that is quite remarkable’, he was unable to convince the jury of his innocence and was found guilty of all charges against him, except for that of murdering Anne Kneilands.

    Manuel was hanged on the gallows at Barlinnie Prison by Harry Allen on 11 luglio 1958, invecchiato 31 – the third-to-last criminal to be executed in Scotland. His last words were reportedly: ‘Turn up the radio and I’ll go quietly.

    An ITV spokesperson said: ‘Before the drama commenced filming, the production team set out to trace and contact as many surviving relatives of Manuel’s victims as they could, but unfortunately we were unable to find the Reid brothers, hence them learning about the drama from pre-tx publicity. At the time we spoke to the brothers to reassure them that we fully respect and understand their views.

    In Plain Sight continues tonight on ITV at 9pm and concludes on Wednesday.